Solchi, voragini, buchi. Non c'è tempo per riflettere: è pittura d'azione. Forme e volumi si aspergono con la velocità di un gesto. Le evasioni si scavano la strada verso l'esterno, a costo di perforare la tela piegata ed astrarsi da essa. Sfuggire, emergere, poi interagire.

Progetto presentato a Milano durante la Design Week 2016 ed esposto da Gesto

Copyright © 2016 tanioliotta.com. All rights reserved